fbpx

Una poltrona sulla Luna

Referente: Cecilia Di Macco

Scuola: Babystation – latina
Classe: 5 anni

Descrizione:

Durante questi mesi, con la sezione Green della scuola dell’infanzia bilingue “Babystation”, abbiamo lavorato in primis sulla struttura di una storia. Per il titolo abbiamo deciso di lasciarci guidare dal binomio fantastico di Gianni Rodari, le parole che ci sono uscite sono state, appunto, “poltrona” e “luna”. In seguito abbiamo identificato i personaggi della nostra storia, partendo dal protagonista e il suo obiettivo, seguito da un aiutante e un antagonista. I personaggi della nostra storia sono il gatto Matteo, la sua padroncina Carlotta e una volpe malefica di nome Daniele. Successivamente, aiutandoci con le parole chiave del binomio fantastico, abbiamo iniziato a farci venire tante idee scrivere la nostra storia. Infine, i bambini hanno realizzato autonomamente tutte le illustrazioni attenendosi alla descrizione fisica dei personaggi che avevamo deciso insieme precedentemente. 

C'era una volta un gatto di nome Matteo, che aveva le orecchie talmente grandi da sentire troppi rumori.
Sulla Terra, infatti, c'erano tantissimi rumori! C'erano macchine, altri animali e perfino le puzzette!
Quindi, per trovare un po' di silenzio, Matteo desiderava avere una poltrona sulla Luna.
Matteo, però, non sapeva come arrivarci sulla Luna, così costruì un'astronave insieme alla sua padroncina Carlotta.
Dopo quattro giorni l'astronave era pronta, così il gatto e la bimba si prepararono alla partenza; ma una volpe, zitta zitta, si intrufolò nel loro razzo.
Una volta arrivati, Matteo e Carlotta sistemarono le loro poltrone godendosi il silenzio dello spazio. A un certo punto, però, videro sbucare dalla loro astronave una volpe dallo sguardo malefico!
"Chi sei tu? E che ci fai qui?" chiesero i due amici. "Mi chiamo Daniele e volevo solo toccare la Luna con le mie zampe!" Allora Matteo e Carlotta gli fecero posto sulle loro poltrone, ma Daniele parlava, parlava e parlava!
Matteo e Carlotta, che desideravano solo un po' di silenzio, decisero di tornarsene pian pianino sulla Terra, lasciando Daniele sulla Luna a parlare da solo.
Il gatto e la bambina, una volta tornati a casa, decisero di mettersi i tappi nelle orecchie e di godersi il silenzio che tanto desideravano nella loro casetta.

Votazioni chiuse!

Copyright © Raffaello Libri S.p.A. | P. IVA 01479570424 | Dati Societari | Privacy Policy | Cookie Policy