fbpx

Tino e Tilla

Referente: Maria Cristina Dolciotti

Scuola: Scuola dell'Infanzia Il Grillo Parlante – ancona
Classe: Sezione eterogenea

Descrizione:

Questa storia è stata scritta ed illustrata qualche anno fa, da una collega ormai in pensione, Maria Grazia Buoncompagni. Viene letta ai bambini per intrattenerli nel momento del circle time, per avviare una conversazione sullo schema corporeo e le parti del corpo, per introdurre un gioco motorio o un’andatura in palestra. Ai bambini piace molto e tra le tante storie proposte la scelgono spesso.

C'era una volta una coppia di piedini, Tino e Tilla. Stavano sempre insieme ed erano molto felici.
Si divertivano a lasciare le loro impronte sulla sabbia in riva al mare.
Calpestavano gioiosi l'erba del prato.
Rincorrevano veloci il pallone al parco.
Ma quando scendeva la sera e si avvicinava l'ora di andare a dormire, Tino e Tilla cominciavano a litigare. Volete sapere perché?
Perché sotto al letto c'era una solo pantofola! "E' mia!" diceva Tino. "No, è mia!" diceva Tilla. "Ti dico che è mia!" "No, è mia, mia, mia!"
Continuavano a litigare anche nel letto: prendevano a calci le lenzuola, buttavano all'aria le coperte e, a volte, volava via anche il cuscino.
L'indomani Tino e Tilla si svegliavano stanchi, assonnati e con le borse sotto gli occhi.
"Basta, così non si può andare avanti - disse Tino - dobbiamo trovare una soluzione". "Idea - esclamò Tilla - infiliamo la pantofola un giorno ciascuno e così non litigheremo più!"
Fu così che il loro padroncino imparò a saltellare su una gamba sola....

Votazioni chiuse!

Copyright © Raffaello Libri S.p.A. | P. IVA 01479570424 | Dati Societari | Privacy Policy | Cookie Policy