fbpx

L’emozionario di Balù

Referente: Mariarca Gusman

Scuola: Istituto Paritario A. M. Cusano – napoli
Classe: 5 anni

Descrizione:

Il nostro progetto è nato dal laboratorio ‘Io sono perché tu sei’, incentrato sulla scoperta delle emozioni e sul significato della parola empatia. 

I bambini hanno frugato dentro loro stessi alla ricerca delle emozioni, meravigliandosi dinanzi alle sensazioni che ne scaturiscono.

È stato un viaggio sorprendente che ancora va avanti nella costruzione del filo invisibile che li unisce: l’empatia.

La storia di Balù e Vittoria è il frutto di questo percorso, unisce i bambini e i protagonisti della storia in questa ricerca dai risvolti inaspettati.

Balù è l'unicorno bianco della piccola Vittoria, insieme si divertono e scoprono sempre cose nuove. Un giorno hanno scoperto una cosa sorprendente: Balù è un unicorno magico.
Lo hanno scoperto per caso, quando il papà ha letto loro una storia, prima della nanna, e la calma lo ha colorato di verde.
Quando hanno giocato al parco e l'allegria lo ha colorato di giallo.
E quando Balù è diventato rosso per la rabbia, perchè un bambino ha preso un gioco di Vittoria senza alcun permesso.
E si è colorato di blu quando Vittoria ha pianto come una fontana per la tristezza.
Una sera, Balù è diventato nero per la paura del buio e Vittoria lo ha stretto forte a sé.
Quell'abbraccio fece colorare Balù dei colori dell’arcobaleno.
A quel punto fu chiaro: Balù e Vittoria avevano scoperto l’empatia, una forza magica che unisce le persone attraverso le emozioni.

Votazioni chiuse!

Copyright © Raffaello Libri S.p.A. | P. IVA 01479570424 | Dati Societari | Privacy Policy | Cookie Policy