fbpx
Dai, leggiamo!

Nutrire bene il corpo fa volare le idee!

“Bene Giulio, tu dovrai approfondire l’importanza dell’alimentazione per il benessere del corpo umano!” esclama una mattina la maestra. L’alimentazione? Proprio a lui? Giulio odia sentir parlare di quello che si deve o non si deve mangiare! Odia la verdura, la frutta e tutte le cose considerate “cibo genuino”. Ama la cioccolata, le torte piene di crema, le caramelle, il gelato, le patatine fritte, la cocacola… non vuole parlare di sana alimentazione! E se poi a tutto ciò si aggiunge il fatto che la ricerca deve farla con Ji, una coetanea cinese, e il misterioso nonno Chan… la faccenda si complica davvero!

PER PARLARE DI:

  • Alimentazione
  • Crescita
  • Benessere
  • Affetto

CLASSI DI RIFERIMENTO:

Bambini a partire dai 9 anni.

Attenti: chi inquina, paga!

Splende il sole su Rocca Marina, ma qualcosa di stranamente luccicante galleggia tra gli scogli. Cosa sarà successo? Nonno Avventura, il vecchio pescatore, ha un‘idea, ma per scoprire la verità ha bisogno dei suoi fedeli amici: Roby, Sandy, Mirko e Pacio. I quattro ragazzi si improvvisano investigatori coraggiosi e incuranti del pericolo aiutano Nonno Avventura. Riusciranno insieme a scoprire il colpevole e a salvare il mare dal pericolo di inquinamento?

PER PARLARE DI:

  • I pericoli dell’inquinamento.
  • La salvaguardia dell’ambiente marino.
  • L’impegno dei giovani a difesa delle proprie idee.

CLASSE DI RIFERIMENTO:

Bambini di classe 4° e 5°.

COME LAVORARE SUL TESTO:

Possibili percorsi di sviluppo
Il racconto, dedicato al tema dell’ecologia e della difesa dell’ambiente, offre numerosi spunti operativi per coinvolgere la classe in attività di ricerca e esperienza diretta:

  • il rispetto delle regole e la tutela ambientale (nozioni fondamentali dell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione);
  • la presa di coscienza delle proprie responsabilità;
  • l’intraprendenza e l’abilità di analisi tipiche del lavoro di inchiesta giornalistica;
  • il valore della collaborazione e la solidarietà nel gruppo, guidato e incoraggiato dalla figura esperta di un adulto.

Pirati, che passione!

Un ragazzino di oggi e un pirata del passato si incontrano in un tempo impossibile, ma del tutto reale. Uno vuole salvare il mare dall’inquinamento, l’altro è a caccia di un tesoro, che forse non esiste. Tutto per colpa di un messaggio in  bottiglia, affidato al mare.
Intrighi e colpi di scena, indizi e paure si intrecciano in uno spazio, in cui i due si sfidano.
A bordo di una nave pirata, il passato raggiunge il presente, sino alle nostre coste.
Chi la spunterà? Chi scioglierà gli enigmi che si nascondono in un vecchio libro di avventure?
Un modo avvincente, fantastico e originale per parlare di temi importanti, l’importanza della salvaguardia ambientale tra tutti.

PER PARLARE DI:

  • I pirati e il loro mondo.
  • La salvaguardia ambientale: un valore di ieri, come di oggi.
  • L’importanza della lettura per i più piccoli.

CLASSE DI RIFERIMENTO:

Bambini di classe 4° e 5°.

COME LAVORARE SUL TESTO:

In questo libro si intrecciano due racconti, uno ambientato nel passato e uno nel presente.
In sostanza, è un libro dedicato al Tempo, forse il tema più complesso, che attraversa la nostra esistenza. Un tema che può stimolare il pensiero degli alunni, dai nove anni in su. Tutto sta nell’introdurre i fondamenti del Tempo tramite aspetti narrativi e fantastici, che possono consentire ai ragazzi di spaziare in ogni epoca. Non si tratta della semplice indagine storica, in cui il presente ricostruisce il passato. Al contrario, è il passato che bussa alle nostre porte, interagendo con il  presente. L’animazione che qui si propone, punta sulla narrazione avventurosa e sul gioco, ma vuole anche stimolare gli allievi a riflettere sul Senso del Tempo.

Noi, cittadini consapevoli!

In un pomeriggio afoso un gruppo di bambini va a giocare nella casa stupefacente di Nonna Italia.
Fra partite di calcio, gelati, bisticci, pizze ed esplorazioni, avviene la scoperta graduale della Costituzione Italiana, la carta fondamentale della nostra Repubblica. Così, articolo dopo articolo, i bambini scopriranno un testo unico e speciale, forte e attuale, capace di esprimere in modo chiaro e comprensibile, sessant’anni dopo la sua nascita, i valori che regolano la nostra Nazione: libertà, uguaglianza, democrazia. Sarà proprio la presa di coscienza dei diritti e dei doveri di ogni cittadino a riunire la litigiosa classe in nome delle regole e dell’amicizia.

PER PARLARE DI:

Un racconto per comprendere il valore e l’attualità della Costituzione Italiana dal punto di vista dei bambini. I diritti e i doveri dei cittadini, i valori fondanti della Carta, il funzionamento della Repubblica attraverso una storia coinvolgente,  per insegnare ai bambini l’importanza della socialità, dell’uguaglianza e della partecipazione. Un libro pensato appositamente come piacevole supporto all’insegnamento di Cittadinanza attiva.

CLASSE DI RIFERIMENTO:

Bambini di classe 4° e 5°.

COME LAVORARE SUL TESTO:

“La Casa di Nonna Italia” permette, attraverso una storia attuale e leggera, di avvicinare i bambini alla nostra Carta Costituzionale. Attraverso le letture di alcuni brani del testo e le successive discussioni si possono perseguire i seguenti  obiettivi:

  • Avvicinare i bambini alla conoscenza dei principi della Carta Costituzionale;
  • conoscere le applicazioni della Costituzione nella vita quotidiana;
  • collegare il concetto di Diritto-Dovere alla partecipazione attiva come cittadini consapevoli.

Leggi l’intervista a Paola Valente realizzata nell’ambito del progetto Il Viaggio della Costituzione in occasione del 70° anniversario.

 

 

Non tutto ha un prezzo

Marco e Alex sono compagni di scuola e amici inseparabili, ma all’improvviso qualcosa li allontana.
Insieme scopriranno che tanti papà perdono il lavoro e altri arrivano da lontano per cercarlo, che la pubblicità non sempre dice la verità, che le cose non hanno solo un prezzo ma anche un valore, che è meglio collaborare che competere… Una  storia sui percorsi della crescita e sulla forza dell’amicizia, che fa riflettere sulle tematiche più attuali della nostra società.

PER PARLARE DI:

  • La crisi e il mondo del lavoro. L’amicizia e l’aiuto reciproco: discutere in classe di esperienze dirette.
  • Il consumo responsabile e consapevole: ideazione di un vademecum per il miglioramento degli acquisti.

CLASSE DI RIFERIMENTO:

Bambini di classe 4° e 5°.

COME LAVORARE SUL TESTO:

Il libro ci porta a riflettere, con grande abilità narrativa, su diverse tematiche importanti: i problemi legati alle difficoltà economiche attuali, l’importanza del lavoro e della solidarietà.
La lettura del testo e la successiva discussione permette di:
• riflettere sui valori a cui non si può dare un prezzo;
• incoraggiare lo spirito di condivisione e aiuto;
• capire il senso dell’amicizia.

Contattateci

Hai delle domande? Vuoi inviarci dei suggerimenti o un tuo progetto?
Inviaci un'e-mail o un messaggio sui nostri account social.

Visita i nostri siti

Raffaello Ragazzi Il Mulino a Vento