Dai, leggiamo!

Un libro sotto l’albero – Proposte di letture per Natale

Il Natale si avvicina e le vacanze sono un’ottima occasione per dedicarsi alla lettura. I più piccolini possono divertirsi a ricostruire puzzle con l’aiuto dei genitori, i più grandicelli a leggere le storie della Bibbia e lasciarsi incantare dalle illustrazioni. E magari scoprire cosa combina Babbo Natale negli altri mesi dell’anno, o come è nata la tradizione del presepe… dai nostri cataloghi Il Mulino a Vento e Raffaello Ragazzi, una selezione di titoli per passare la festa più bella dell’anno in compagnia di un libro!

dai 2 anni – Babbo Natale puzzle

 

Babbo Natale è un po’ agitato: è la vigilia di Natale e tutto dovrà esser pronto per la magica notte! Riuscirà a partire in tempo? Un Babbo Natale da costruire, e aiutare a consegnare i giocattoli!

Raffaello Ragazzi  – 7,90 euro

 

 

dai 3 anni – Natale più, la mia valigetta sotto l’albero

 

Un libro da leggere e ascoltare e 4 scene puzzle da ricostruire in un’elegante confezione regalo. In più, un CD audio con 11 canzoni di Natale da ascoltare!

Raffaello Ragazzi – 11,90 euro

 

 

 

dai 4 anni – Il più bel presepe

 

La storia della nascita di Gesù Bambino e un presepe da costruire, senza usare forbici o colla.

 

Raffaello Ragazzi – 8,90 euro

 

 

 

dai 5 anni – La Bibbia raccontata ai bambini

Le storia della Bibbia adattate per i più piccoli da Fulvia Degl’Innocenti e impreziosite dalle splendide illustrazioni di Laura Penone. Dalla Creazione alla vita di Gesù, tutte le figure fondamentali del vecchio e nuovo testamento.

 

Raffaello Ragazzi – 11,90 euro

 

 

 

dai 6 anni – Natale è arrivato

 

Perchè Babbo Natale si fa vedere solo a dicembre? E negli altri mesi dell’anno? Quali altri piani escogiterà pur di vedere i bambini sorridere? 

Il Mulino a Vento – 6,00 euro

 

 

 

dai 7 anni – San Francesco e il presepe

 

La storia di San Francesco d’Assisi e la nascita della tradizione del presepe, inventato dal poverello d’Assisi nel 1223 a Greccio, piccolo paese dell’Italia centrale.

 Il Mulino a Vento – 7,00 euro

 

 

 

E per tutti, un augurio di buone letture e Buon Natale!

Guido Quarzo e Anna Vivarelli raccontano “Una zattera contro corrente”

Anna e Guido, è da poco uscito il vostro nuovo romanzo Una zattera contro corrente (Raffaello Ragazzi, Insieme). Con questa chiacchierata vorremmo scoprire un po’ più da vicino come e perchè è nato questo romanzo…

Chi è contro corrente oggi?

Oggi, come sempre, è controcorrente chi prova a ragionare con la propria testa, a non fermarsi al senso comune, chi non si accontenta di risposte non verificate. Tutto questo ha dei costi. Nel caso del nostro protagonista, come capita spesso all’interno di una classe o di un gruppo sociale, diventare amico dello “straniero” comporta il rischio dell’emarginazione. Il vantaggio però è la scoperta di realtà diverse, di altri modi di pensare e affrontare la vita. Un arricchimento.

L’amicizia. Qual è, se c’è, la formula segreta?

Prima di tutto la sincerità: a un amico si deve poter dire tutto e ci si deve mostrare per come si è veramente. E poi è necessaria la disponibilità all’ascolto: l’amicizia non è mai a senso unico, comporta reciprocità. La vera amicizia nasce e vive quando da entrambe le parti c’è il coraggio di mettersi in discussione.

Da ultimo. Anna e Guido da ragazzi e da adulti: nelle vostre storie come è cambiato, se è cambiato, l’essere “contro corrente”?

Oggi è molto più difficile essere controcorrente nel senso che abbiamo descritto, perché i mezzi di persuasione, di condizionamento, sono molto più potenti e capillari rispetto a qualche tempo fa. Sono meno violenti ma più invasivi, e i ragazzi (ma anche gli adulti) sono immersi in una grande comunità che prescrive ciò che è meglio dire e pensare: si creano automatismi di pensiero a cui è difficile sottrarsi.

Ringraziamo gli autori, e vi lasciamo con una domanda: il protagonista del nostro romanzo riuscirà davvero ad andare contro corrente? Leggete Una zattera contro corrente e lo scoprirete!

Festival della Scienza di Genova: c’eravamo anche noi!

Martedì 31 ottobre 2017, tra gli ospiti del Festival della Scienza di Genova, c’era anche la nostra Cinzia Capitanio.

L’autrice ha presentato, nella libreria L’amico Ritrovato, il libro La carezza del vento. Tanti bambini hanno partecipato al laboratorio pomeridiano, durante il quale Cinzia Capitanio ha fatto provare, con attività pratiche, piccoli esperimenti sulle caratteristiche dell’aria. I suggerimenti laboratoriali sono una delle peculiarità della collana, che con le pagine speciali alla fine di ogni volume si propone proprio di far conoscere le meraviglie della scienza ai bambini attraverso coinvolgenti storie di narrativa e divertenti attività pratiche. La collana Avventurose Scienze propone titoli per i più piccolini, con le letture Junior, e per i più grandi. Nella sito dedicato trovate video e approfondimenti! 

Per ricevere informazioni per progetti lettura scrivete a: promozione@grupporaffaello.it.

Ecco alcune foto del pomeriggio:

 

Un autunno di novità!

L’attesa è finita, sono arrivate le novità autunnali de Il Mulino a Vento e Raffaello Ragazzi! Un classico intramontabile, avventurosi viaggi alla scoperta delle meraviglie della scienza, un giallo sulle tracce di una grande protagonista della storia e un romanzo sull’incontro, la condivisione, l’amicizia.

Scopriamole insieme!

LE AVVENTURE DI PETER PAN, adattate da David Conati e Elisa Cordioli, I Classici

Chi non conosce le avventure dell’eterno bambino? Dalla fuga verso i giardini Kensington alla banda dei Bimbi Sperduti, fino allo scontro con Capitan Uncino… Una storia per non smettere mai di sognare, giocare, rischiare – Consigliato per le classi 3°-4°

 

SALVATE IL PIANETA ORZ, di Adamantia Paizis e Piergiorgio Siena, Avventurose Scienze

Riusciranno Alex e Sofia ad aiutare Prax e il suo pianeta in pericolo? Un’avventura alla scoperta delle meraviglie dell’Universo e del Sistema Solare – Consigliato per le classi 3°-4°

 

IL LETTORE DI PENSIERI, di Francesca Capelli, Avventurose Scienze

Una partita, il calcio di rigore: l’imbranato portiere Mario corre e… riesce a pararlo! Come avrà fatto? Un racconto per riflettere sul funzionamento dei neuroni a specchio e su quella macchina meravigliosa che è il cervello umano – Consigliato per le classi 3°-4°

 

I RAGAZZI MONTESSORI, di Teresa Porcella, I Geniali

A Pilarcito c’è una Farm montessoriana, dove Michael viene spedito a passare l’estate con la sorellina Magda. Potrebbe essere la più noiosa della sua vita, se non fosse che una minaccia incombe sulla Farm, e toccherà proprio a Michael tentare di sventarla… Un giallo avventuroso, che nasconde nelle pieghe della narrazione i principi ispiratori del Metodo Montessori – Consigliato a partire dai 10 anni

 

UNA ZATTERA CONTRO CORRENTE, di Guido Quarzo e Anna Vivarelli, Insieme

Gigi e Luis: stessa età, stessa classe, storie diverse. Un incontro da cui nascerà un’amicizia profonda, che scavalca i confini sociali e territoriale. Un romanzo per imparare a conoscersi e a conoscere l’altro, perchè le storie hanno un ruolo fondante nella costruzione di una coscienza civile – Consigliato per la Scuola Secondaria di I grado

 

 

 

 

1938-2018: Ricordare la SHOAH 80 anni dopo

Nel 2018 ricorrono 80 anni dall’emanazione delle leggi razziali in Italia. Seguendo il suggerimento del concorso che il MIUR ha bandito, anche per l’anno scolastico 2017/2018, I giovani ricordano la Shoah, rivolto a tutte le classi del primo e del secondo ciclo di istruzione, ecco alcuni testi per far conoscere ai ragazzi la tragedia della persecuzione razziale, dei campi di concentramento e della Shoah.
I tre romanzi proposti sono letture indicate anche per la celebrazione della Giornata della Memoria, il 27 gennaio, perché come ci ha insegnato Primo Levi “è avvenuto, quindi può accadere di nuovo: questo è il nocciolo di quanto abbiamo da dire”. La formazione e la crescita delle giovani generazioni, e la coscienza di tutti, si fonda sulla consapevolezza del passato, di cui lo sterminio dei campi di concentramento rimane il momento più buio ma necessario da tenere a memoria perché non si ripeta più.

Per ogni titolo è disponibile un progetto lettura, per approfondire la lettura in classe; per conoscere la disponibilità degli autori per un incontro con le classi, scrivete a: promozione@grupporaffaello.it.

LA CASA CHE GUARDA IL CIELO, di Lorenza Farina, Serie Blu 

 

La storia di Anna Frank in una prospettiva originale: la narratrice è la casa di Amsterdam, in cui Anna e i suoi familiari trovarono rifugio durante la loro forzata prigionia.

 

Scarica il progetto didattico.

 

È STATO IL SILENZIO, di Paola Valente, Serie Blu

 

Un racconto su uno dei momenti più dolorosi della storia umana: la deportazione degli ebrei nei campi di concentramento durante la Seconda Guerra Mondiale.

 

Scarica il progetto didattico.

 

RICORDARE MAUTHAUSEN, di Patrizia Marzocchi, consigliato per la Scuola Secondaria di I grado

 

Un romanzo per scoprire l’importanza della memoria storica, il mezzo per contrastare le forme di intolleranza di oggi.

 

Scarica il progetto didattico.

 

In arrivo “I ragazzi Montessori”… stay tuned!

 

Ci siamo quasi… ecco in anteprima la copertina, realizzata da Paolo D’Altan, del nuovo romanzo a firma di Teresa Porcella I ragazzi Montessori. 

Un nuovo e appassionante giallo alla scoperta di una delle donne più influenti del XX secolo, Maria Montessori. Pedagogista, scienziata, educatrice, la Montessori ha rivoluzionato il pensiero circa le regole di educazione, con l’introduzione del Metodo Montessoriano, adottato e apprezzato in maniera sempre crescente in Italia e nel Mondo, dove la rete delle Scuole Montessoriane conta più di 20000 adesioni.

I ragazzi Montessori racconta, con una scrittura avvincente e appassionata, i punti cardine del metodo pedagogico attraverso le avventure di due fratelli che si ritrovano a trascorrere un periodo di residenza in una farm montessoriana; tra personaggi misteriosi e affascinanti e momenti che tolgono il respiro, i ragazzi sono catturati e trasportati in un mondo pieno di sorprese e colpi di scena.

Un’altra storia da non perdere, che va ad impreziosire la collana I Geniali, pensata per far rivivere le vicende dei grandi del passato ai ragazzi che si avvicinano alle loro storie. Continuate a seguirci, le sorprese non finiscono qui!

Contattateci

Hai delle domande? Vuoi inviarci dei suggerimenti o un tuo progetto?
Inviaci un'e-mail o un messaggio sui nostri account social.

Visita i nostri siti

Raffaello Ragazzi Il Mulino a Vento